Gennaio 21, 2003

Melanzana di Rotonda

Melanzana.jpg


Dove posso trovare la Melanzana di Rotonda?

E' piccola – le dimensioni corrispondono, più o meno, a quelle di una mela Golden – all’inizio della maturazione ha un colore arancio con leggere sfumature verdognole e poi, a ciclo completato, assume gradazioni rossastre di maggiore intensità. Più che una melanzana ricorda un caco o un pomodoro, tant’è vero che in zona è conosciuta come merlingiana a pummadora.

La polpa, discretamente carnosa, non annerisce nemmeno dopo parecchie ore dal taglio; il profumo è intenso, fruttato (ricorda il fico d’India); al palato è giustamente piccante con un gradevole finale amarognolo. Questa strana verdura (Solanum aethiopicum) è originaria dell’Africa tropicale e ha conosciuto le terre nostrane verso la fine dell’Ottocento, come dimostra una ricerca condotta nel 1995 da G. Langhetti basata sulle testimonianze dei novantenni locali. Si consuma sotto’olio e sott’aceto, raramente fresca appena colta ma sono apprezzate anche le tenere e gustose foglie che si differenziano nettamente da quelle della melanzana comune per forma e dimensioni. Nonostante le ottime caratteristiche organolettiche è conosciuta solo a livello locale (Rotonda-Pz).

Posted by Valentina Ambrosini at Gennaio 21, 2003 10:27 AM