Gennaio 26, 2003

Alain Ducasse ed Eric Kayser creano BE

panino.jpg


A Parigi Alain Ducasse, cuoco di fama mondiale, ed Eric Kayser, maestro panettiere di origini alsaziane, uniscono le forze per proporre nel nuovo locale BE (73 Blvd. de Courcelles) i loro sandwich.

Le loro creazioni sono firmate come opere d'arte: un'ostia griffata è posta sopra la pasta un minuto prima della sfornatura.

I due maestri hanno introdotto regole rigidissime per la preparazione dei panini:
- il pane deve esere tiepido e croccante;
- gli ingredienti si devono fondere in un melange quasi irriconoscibile al gusto.

Anche il décor, studiato per capire la lunga preparazione, aiuta a gustare i panini-cult. Al centro della boutique, in uno scrigno di vetro prendono posto il forno e la camera di fermentazione. Grandi recipienti di inox per la farina, tavoli hi-tec per la preparazione e un bellissimo parquet di quercia rossastra.

L'architetto Patrick Jouin, autore degli arredi del ristorante dell'hotel Plaza Athené in avenue Montaigne e del "59 Pioncaré", ristorante alla moda del XVI° arrondissemnet, ha voluto ricreare l'atmosfera di un vecchio forno, che lasciava intravedere i garzoni mentre impastavano la farina.

Non mancano le varianti sul tema come il Pan Bagnat: un pane-involucro nel quale sono racchiusi finocchio appassito, radicchio rosso, insalatine tenere e acciughe fresche, uova di quaglia e basilico.

La fougasse incorpora la farcitura di olive, pomodori secchi e scaglie di parmigiano nella cottura.
Mentre il Pain doré propone i grandi classici della tradizione francese: baguette al jambon de Paris con burro e cetriolini e hot dog con salsiccia di Strasburgo, groviera e mostarda di Digione.

Posted by Valentina Ambrosini at Gennaio 26, 2003 02:53 PM