Ottobre 18, 2003

La melissa

La melissa (il nome significa “pianta delle api") si distingue per il profumo intenso di limone con un fondo di miele.
Quando si strofina qualche foglia tra le dita, o la si mette nel the, nel vino bianco, nella macedonia, nelle marinate, ci si sente trasportati in un ambiente mediterraneo.

E’ una pianta rasserenante, in qualche regione chiamata ancora popolarmente “erba dell’allegria”, base della famosa “Acqua di melissa dei Carmelitani” che fino a pochi decenni fa era presente in tutte le farmacie domestiche.
C’č una curiosa indicazione officinale attribuita a Ibn Baithar: far seccare la pianta intera, radici incluse; avvolgerla in un sacchetto di lino cucito con filo di seta e porla sotto la camicia a contatto con la pelle. Chi l’indossa risulterā gradito ad ogni essere umano, ne attirerā simpatia e perfino l’amore.

Posted by Valentina Ambrosini at Ottobre 18, 2003 05:05 PM