Ottobre 25, 2006

Fasulin de l’òc cun le cudeghe’ a Pizzighettone

Le ‘Casematte’ delle mura di Pizzighettone (antichi ambienti a volta di botte, tutti collegati tra loro e riscaldati da grandi camini d’epoca) tornano a trasformarsi anche quest’anno in una grande osteria di un tempo dove per quattro giorni vengono proposti in degustazione i ‘Fasulin de l’òc cun le cudeghe’.
Nei giorni del 31 Ottobre e 1-3-4-5 Novembre 2006 sarà possibile degustare il piatto tipico locale che una volta veniva servito nelle osterie di paese il 2 novembre, periodo che nelle cascine coincideva con l’uccisione del maiale.
I ‘Fasulin’ vengono serviti in fumanti scodelle, proprio come un tempo, accompagnati da pane appena sfornato e buon vino.

In tavola, oltre al piatto tipico (servito anche in molti ristoranti e trattorie del paese in un circuito gastronomico ad hoc), anche altri prodotti tradizionali dell’inverno locale: lardo e salame rigorosamente nostrani, gorgonzola, polenta abbrustolita, raspadùra (soffici nuvole di formaggio ‘raschiate’ da una forma di Grana Padano giovane), Provolone Valpadana Dop con Mostarda Cremona e il dolce tipico della festa: la Torta rustica dei morti.

In occasione di tale manifestazione sarà inoltre possibile partecipare alle visite guidate alla scoperta della Città murata, al Museo delle Prigioni e al Museo Arti e Mestieri di una Volta con le Guide turistiche volontarie del Gruppo Mura.


Info: Gruppo Volontari Mura Pizzighettone
Sede e Ufficio Turistico, piazza D’Armi
tel. 0372-730333; fax: 0372-731588
www.gvmpizzighettone.it; gvm.pizzighettone@virgilio.it

Posted by Valentina Ambrosini at Ottobre 25, 2006 06:42 PM