Agosto 24, 2004

Baccalà alla Vittorio

Ingredienti (per quattro persone):
1 cipolla
2 spicchi d'aglio
1 foglia d'alloro
2 acciughe
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
200 cl di fumé di pesce
200 cl di panna liquida
300 gr. di baccalà deliscato e tagliato a cubetti

Rosolare nell'olio l'aglio, la cipolla e l'alloro. Aggiungere le acciughe e bagnare con fumé di pesce.
Lasciare evaporare e bagnare con la panna. Ridurre e passare al setaccio.
Infarinare il baccalà e friggerlo in olio caldo, poi metterlo nella salsa e guarnire con olive nere snocciolate.
Servire con polenta bianca.

Posted by Valentina Ambrosini at 11:32 PM

Agosto 05, 2004

I disegni di don Giancarlo Giassi


Erve, piccolo comune sopra Calolziocorte, ospita in questi giorni sino a domenica 8 agosto la mostra dei disegni di don Giancarlo Giassi.
Le opere sono esposte al palazzo comunale dalle ore 21 di ogni sera e raccolgono sia acquarelli che disegni con gessetti, oltre che due quadri olio su tela.
Testimonianza di fede e di amore per la vita.
Il paese è molto accogliente e vale la pena fare una passeggiata a piedi tra le case che ricordano il nostro passato.
In queste serate, tra l'altro, si tiene la festa della polenta e si possono assaggiare dei favolosi calamari. Davvero favolosi.

Posted by Valentina Ambrosini at 01:17 AM

Agosto 04, 2004

La gallina bollita e farcita di Cambio Vita


Prepari la farcitura con del prosciutto crudo, il fegato della gallina, della mollica di pane, tre uova, dello scalogno, aglio e prezzemolo.
Con questo riempi la gallina. Poi pela delle carote, delle rape e delle cipolle e aggiungi qualche chiodo di garofano.
Immergi la gallina nell’acqua bollente con del petto di vitello e un bell’osso. Togli la schiuma, aggiungi le verdure e un gambo di sedano. Quindi lascia cuocere per due ore e mezza.

La vita è preziosa, non bisogna sciuparla. Si ha bisogno di amore come le verdure hanno bisogno di acqua. Per riconoscere quella buona (di donna) non chiederle di calzare una scarpetta di vetro, ma di muovere le orecchie. Le orecchie rigide fanno le donne frigide.

Si cambia la propria vita con un colpo di testa o dopo lunga riflessione. Molti sono coloro che accarezzano questo sogno. Pochi osano varcare la soglia. A qualsiasi età della vita, ogni essere umano ha il diritto di rilanciare i dadi.
Perché non tu?

Tratto da Cambio Vita di Lorraine Fouchet. Garzanti editore

Posted by Valentina Ambrosini at 02:13 PM